Devo dire che il mio Salone del Libro non poteva cominciare meglio. Nell’anno in cui l’ospite d’onore è il Vaticano, un dialogo tra Marco Revelli, Giovanni De Luna e