Quando Il mondo in una piazza non era ancora diventato un libro ma faceva parte dei manoscritti relegati al fondo del mio cassetto, mi ero rivolto a