Francesco Caligaris

Francesco Caligaris, redattore di professione e animatore per passione, ama gli scambi tra mondi letterari e mondi reali: perciò legge, corregge, vive, riscrive tutto quello che gli capita. Tende a perdersi nella lettura appassionata di opere di qualunque tipo (soprattutto se ostiche e poco conosciute), nella comparazione di autori, opere, generi, nella revisione un po’ ossessiva di testi altrui o propri (dialoghi, sonetti, ecc.). A volte “si ritrova” accompagnando percorsi di formazione per adolescenti e adulti che mettono al centro letteratura e altri elementi che rendono la vita davvero viva (musica, vivande, ecc.). Gli piacciono le parentesi (in quanto permettono il moltiplicarsi delle digressioni e delle dimensioni di un discorso) e gli eccetera (perché evidenziano che resta ancora qualcosa da complet

statua

Quel che chi scrive non può dimenticare/3-4-5

Cinque pro memoria per non perdere il filo (seconda parte) Proseguiamo la breve e un po’ bizzarra carrellata di quanti, pur accompagnando gli scrittori sulla strada del successo, rischiano di essere dimenticati: 3) Gli “editori” Ogni testo deve passare attraverso lo sguardo di un redattore, qualunque sia la modalità con cui si sceglie di pubblicare. …

Quel che chi scrive non può dimenticare/3-4-5 Leggi tutto »

penna libro

Quel che chi scrive non può dimenticare/1-2

Cinque pro memoria per non perdere il filo Tranquilli, questo articolo non fomenta paranoie quali “avrò mica lasciato il gas aperto?”, tarlo che scatena le insonnie più tormentate, oppure “ma avevo chiuso bene la porta?”, domanda che sopravviene quando si è ormai a 400 km da casa e ci aspettano due settimane di vacanza quotidianamente …

Quel che chi scrive non può dimenticare/1-2 Leggi tutto »

Oltre il confine del vero e del simile 2

Oltre il confine del vero e del simile

Il ruolo della verosimiglianza per una scrittura coinvolgente È spesso raccomandata agli aspiranti scrittori l’attenzione nel proporre un testo verosimile, che non allontani il lettore, risultandogli ridicolo o privo di senso. Eppure, nella pratica della scrittura si rischia di dare un’interpretazione distorta o approssimativa di questo elemento. Vorrei, perciò, prima di tracciare un sentiero, smentire …

Oltre il confine del vero e del simile Leggi tutto »

genere letterario

Prima di scrivere, pensa al genere letterario

Salpare nei mari della scrittura Per salpare nei mari della scrittura, bisogna avere una buona carta nautica, come suggerito qui, ma occorre anche scegliere l’imbarcazione più adatta. Galeone, fregata, piroga, vascello, baleniera, motoschifo (citazione dotta, in palio un tweet di riconoscenza e riconoscimento a chi arriva prima nel commentarla qui sotto)… Su cosa salire? Al …

Prima di scrivere, pensa al genere letterario Leggi tutto »

Quando i personaggi immaginano i loro autori

Quando i personaggi immaginano i loro autori

Ma sono gli autori a creare i personaggi o i personaggi a creare gli autori? È un po’ questo il dubbio che anima le righe scritte qui sotto, riunite in tre paragrafi che riflettono tre sguardi diversi e possono essere letti in qualunque ordine (nel breve post precedente si spiega come funziona il “puzzle” e si …

Quando i personaggi immaginano i loro autori Leggi tutto »

forme

Al lettore il compito di fare ordine

Nel prossimo post si accenna al rapporto tra personaggi e autori attraverso tre paragrafetti più o meno indipendenti tra loro. Di certo non ci sono consequenzialità fisse, cosicché si è scelto… di non scegliere! Mi spiego: i tre paragrafi potranno essere letti secondo l’ordine che tu, o lettore, preferirai azzardare. Il “gioco” Dunque, hai a …

Al lettore il compito di fare ordine Leggi tutto »